martedì 12 agosto 2014

Monte San Giovanni Campano - Sono arrivate le bollette della TARSU?!?! Se Atene piange Sparta non ride.

In questo mese di Agosto c'è il botta e risposta tra il Sindaco di Monte San Giovanni Campano e l'ex Consigliere di maggioranza passato alla minoranza nel Consiglio Comunale.
Uno spettacolo indecoroso fatto di rimbrotti e accuse da parte del Sindaco che accusa il Consigliere dissidente di non conoscere aliquote relative alla TARES, TARI e TASI.





E' il caso di sottolineare che se nell'immaginario del Sindaco "la città di Atene piange" di certo  non si è reso conto che "Sparta non ride".
Nello specifico da una parte il Sindaco rinfaccia al Consigliere di non conoscere i tributi vigenti mentre i suoi uffici inviano bollette di un tributo estinto dalla notte dei tempi. Hanno inviato e spero per "mero errore" (nei molteplici errori dicono sempre così) migliaia di bollette intestate alla TARSU mentre la tassa che si sta pagando per i rifiuti si chiama TARI e non può essere che sia gli uffici preposti e sia il Sindaco di Monte San Giovanni Campano non sappiano che prima della TARI c'è stata la TARES, che prima della TARES ci sia stata la TIA e ancor prima ci sia stata la TARSU.






Quindi caro Sindaco prima di rinfacciare o aggredire le persone bisogna essere sicuri di esercitare il proprio mandato in una botte di ferro in quanto mai come in questo caso se ATENE PIANGE SPARTA NON RIDE.
Come Cittadino di questo paese ho da chiederle: Per cortesia metta fine a questo spettacolo indecoroso.

Nessun commento:

Posta un commento