lunedì 29 dicembre 2014

LO STATO DELLA POLITICA A MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO - ANNO 2014 -

LO STATO DELLA POLITICA A MONTE S. GIOVANNI CAMPANO ANNO 2014
Si avvia alla conclusione il 2014 ed è indispensabile la stesura dello STATO DELLA POLITICA a Monte San Giovanni Campano scritta da un Cittadino comune.



 Durante tutto il 2014 ogni cittadino di Monte San Giovanni Campano ha dovuto contribuire a pagare le multe comminate ad altri automobilisti dall'autovelox perchè non si sa o forse perchè cosi gli è passato per la mente agli amministratori che non si degnano di rispondere dall'alto della loro grandeur; ad ogni cittadino è stato imposto di pagare gli errori gestionali della raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani per almeno 500.000,oo euro e nessuna azione riparatoria è stata messa in atto; ogni cittadino ha dovuto subire inerme all'imposizione della TASI sulla prima casa con la solita storiella della tassa imposta dal Governo centrale quando Comuni dove le spese sono meglio amministrate non l'hanno applicata; Ogni cittadino ha dovuto subire l'onta di leggere sui manifesti stupidaggini a non finire quale ad esempio l'aumento dell'addizionale IRPEF arginata a 8 euro per 10.000 euro di reddito con la consapevolezza della bugia nel trionfo dell'ignoranza regina di tutte le arroganze; ogni Cittadino ha dovuto pagare di tasca propria la "libertà" di NON decidere e quella di decidere dei nostri politici per quanto riguarda ACEA con i risultati che sono sulle bollette di tutti; Ogni Cittadino ha dovuto assistere inerme all'applicazione delle aliquote IMU che non stanno ne' in cielo e neppure in terra; ogni Cittadino ha dovuto assistere all'iniquità delle tasse che non tengono in nessun conto il reddito pro capite ma sono legate al possesso o alla conduzione di beni immobili; Ogni Cittadino ha dovuto assistere allo schieramento religioso integralista con fini elettorali che ha creato un precedente storico tale per il futuro di questo posto dai risvolti inimmaginabili in quanto di fatto da ora in poi tutte le religioni saranno autorizzate a chiedere l'appoggio del Comune per qualsiasi tipo di raccolta firme anche se potranno apparire strane o moralmente inaccettabili dalla nostra società ancora troppo legata alla religione Cattolica; Ogni Cittadino ha dovuto assistere alla valorizzazione degli antichi Borghi Rurali inesistenti e presenti solo nell'immaginario di una sparuta minoranza di persone che vivono nel mondo dei sogni, che in tempi passati ha contribuito a distruggerli, e che ora vorrebbe riesumarli per mero interesse; Ogni Cittadino ha dovuto leggere sui giornali che i conti sono stati risanati quando sono stati contratti debiti fino al 2042 con la consapevolezza che altri debiti per circa 1850000 euro saranno contratti nel 2015 pur essendo presente il fenomeno dell'anatocismo; Ogni Cittadino ha dovuto assistere alla debacle della trasparenza che alimenta quel triste fenomeno chiamato clientelismo se solo di clientelismo si tratta; Ogni Cittadino ha dovuto subire il silenzio assenso della Società Civile che è risultata indegna , capace solo di travestirsi in associazionismo contro il bene comune e di prostituirsi pur di avere qualche contentino ; Ogni Cittadino ha dovuto assistere alla sperequazione economica fatta ai danni delle fasce deboli, stangate da tasse esorbitanti, ma usate esclusivamente per scopi elettorali con il metodo del bastone e della carota (piccolo contentino rappresentato da una miseria concessa a titolo di benefit). Ogni Cittadino ha dovuto assistere allo sconvolgimento del territorio con l'Ambiente che è diventato oggetto di predazione e visto solo come fonte di sfruttamento; Ogni Cittadino poi ha dovuto subire le chiacchiere dei politici che hanno magnificato le opere pubbliche che sono in fase di realizzazione da tempo immemorabile come di altre che non hanno nessuna utilità pubblica. Ogni Cittadino ha dovuto constatare la perdita di finanziamenti pubblici per mera inettitudine; Ogni Cittadino ha dovuto sapere che questo luogo è associato a personaggi politici di dubbio valore morale che hanno messo alla berlina questo luogo per fatti legati ad eventi delinquenziali che hanno sconvolto la Capitale d'Italia.



 La Cultura per ultimo è figlia dei dinosauri di un luogo che ha vissuto tempi migliori ma come tutti i dinosauri è in via di estinzione con la palese incapacità di qualsiasi programmazione compresa quella dell'acquisto dei libri per la Biblioteca Comunale. Questo per sommi capi è lo stato della politica del 2014 e non ce ne sarà uno nuovo per il 2015 se i politici NON indosseranno la casacca di Monte San Giovanni Campano abbandonando gli schieramenti politici FATUI. Schieramenti esistenti solo nell'immaginario perchè quasi tutti si presenteranno alle prossime elezioni con liste civiche che solo nell'immaginario delle persone ricalcano questo o quello schieramento politico Nazionale ma che di fatto e incontrovertibilmente non hanno nulla a che fare con i partiti che hanno uno statuto e un simbolo depositato. Infine se c'è qualcuno che ha visto risvolti POSITIVI nello stato della politica attuato da questa Amministrazione Comunale, costituita quasi totalmente da soci della stessa banca, si faccia avanti e contraddica questo piccolo costrutto perchè il desiderio più grande è che sia completamente SBAGLIATO.

Nessun commento:

Posta un commento