martedì 24 marzo 2015

Milano Expò 2015 -Sul territorio della provincia di Frosinone si predica bene e si razzola malissimo -

Il territorio della Provincia di Frosinone rappresenta l'esempio di contraddizione più eclatante che ci possa essere sulla terra . Sono stati pubblicizzati i prodotti locali di nicchia tanto da portarli a Milano Expò ma prima non è stato fatto nulla e nel frattempo si continua a non fare nulla per conservare integro l'Ambiente in cui vengono coltivati o trasformati proprio i prodotti che diventano di eccellenza.

"Nojo volevon savuar l'indrisse..."

Quindi è ritenuto normale avere l'inceneritore (chiamato magistralmente TERMOVALORIZZATORE), alcuni impianti di gassificazione, depuratori delle acque reflue assenti o poco funzionali con tanto di Infrazione UE, avere eternit presente a macchia di leopardo, polveri sottili a gogò, usare diserbanti con brevetto rigorosamente originale della Monsanto, detenere un consistente numero di  discariche a cielo aperto, rifiuti speciali abbandonati, usare fertilizzanti chimici, presenza di BetaEsaclorocicloesano e diossine ...




Insomma un ambientino non proprio adatto a produzioni salubri o di genuina fattura. Se a queste stranezze si aggiungono le produzioni ammalorate di olive e castagne non si riesce a capire cosa possa essere rimasto di integro. In buona sostanza che stanno portando a Milano Expò 2015? Cari il Gatto e il Gatto della provincia di Frosinone a Milano già la hanno robetta del genere che subisce questi trattamenti... diretti e indiretti.

Nessun commento:

Posta un commento