lunedì 30 novembre 2015

FARE VERDE ONLUS Monte San Giovanni Campano (FR) -: Caro Babbo Natale portaci l'acqua potabile e porta...

FARE VERDE ONLUS Monte San Giovanni Campano (FR) -: Caro Babbo Natale portaci l'acqua potabile e porta...: Fare Verde propone di leggere il protocollo  ACEA durante il Consiglio Comunale del  30.11.2015 Questa Associazione di Prote...

domenica 29 novembre 2015

Cari Monticiati DISERTATE il Consiglio Comunale del 30 Novembre 2015

DISERTATE IL CONSIGLIO COMUNALE!





  Il 30 Novembre 2015 si terrà il Consiglio Comunale e quindi invito la popolazione e i Sigg. Giornalisti a NON PARTECIPARE all'Assise Pubblica per i motivi che vengo ad esporre:
1) Quando il Consiglio Comunale o anche un solo Consigliere Comunale NON difende i Cittadini NON MERITA NESSUNA CONSIDERAZIONE e NON MERITA DI ESSERE ASCOLTATO perchè qualunque cosa verrà detta assumerà connotati demagogici e lusinghieri che nella realtà NON hanno nessun riscontro;
 2) Gli argomenti importantissimi contenuti nell'Ordine del Giorno non possono essere rappresentati in "sic et sempliciter" come ad esempio la tematica riguardante l'acqua con le sue molteplici sfumature quali il razionamento che è in corso dalla scorsa primavera chiamato Piano di Turnazione Estiva; il problema epocale dei depuratori; le perdite dell'acquedotto; il costo proibitivo di un servizio pessimo e la verifica di fondate inadempienze contrattuali. 
3) La raccolta differenziata non può essere "raccontata" visto che ha raggiunto buone percentuali con escamotage che nulla hanno a che vedere con lo spirito partecipativo della legge che prevede senza alcun dubbio chi inquina paga . A tal proposito è un escamotage prelevare i rifiuti speciali non pericolosi assimilibali a quelli urbani per far aumentare la percentuale della raccolta differenziata a spese di tutti perchè viene sovvertito lo spirito della legge come è un escamotage NON varare il regolamento per la raccolta differenziata con la conseguenza di eliminare il risparmio per i cittadini (compostaggio domestico e di prossimità). 4) Il baratto amministrativo senza la proposta di un disciplinare resta una proposta BRUTA e di vetrinetta che servirà solo come specchietto per le allodole fatta di farina che non è di nessun sacco. 
5) Non parleranno di come far risparmiare i Cittadini, di come alleviare il peso dell'addizionale IRPEF visto che fu aumentata per problematiche anche relative all'autovelox che oramai marcia a gonfie vele con incassi superiori al pronostico di circa 100.000 euro. Per questi motivi, per i pali della luce, per i marciapiede che NON servono perchè manca chi ci cammina , per i premi di fantastica produttività per le opere pubbliche che non hanno mai fine VI INVITO A NON PARTECIPARE al Consiglio Comunale E A FARLI RIMANERE SOLI. TANTO LA NOSTRA PRESENZA SERVE SOLO AD ALIMENTARE LA DEMAGOGIA, PER FARE VETRINETTA E NON SERVIRA' ASSOLUTAMENTE A RISOLVERE NESSUN PROBLEMA IMPORTANTE.
Restate comodamente a casa vostra tanto discuteranno solo su come spendere altri soldi per cose senza alcun senso.


sabato 14 novembre 2015

Parigi - 13 Novembre 2015 - E' scoppiata la III Guerra Mondiale -

Nello scontro tra inciviltà e civiltà vince sempre l'inciviltà per crudezza, cattiveria e ignoranza. E' iniziata la Guerra Mondiale atipica e senza frontiere dove gli obiettivi da colpire sono i civili. Operazioni pianificate a tavolino da militari in abiti simulati addestrati ad uccidere la popolazione inerme in un piano vigliacco e senza pietà.


Quello che accade in nome di Dio riporta il Mondo nel Medio Evo ed è perfettamente inutile la tolleranza e il perdono auspicati dai buonisti. DIFENDIAMOCI perchè le divise di qualsiasi esercito non possono difenderci dalla guerriglia e dal terrorismo. DIFENDIAMOCI ognuno per ciascuno in tutti i modi possibili perchè questa volta non c'è un esercito con la divisa con cui combattere e l'offesa può arrivare in qualsiasi momento come è accaduto in Francia. L'Europa è stata individuata come il campo di battaglia per il terrorismo e ognuno di noi è un potenziale obiettivo da colpire, da uccidere o torturare in nome di un DIO che non ha ordinato NULLA. Basta con l'ospitalità, basta con le frontiere aperte, basta con il buonismo e basta con la normalità. Ci vogliono leggi speciali contro il terrorismo in un momento di straordinaria pericolosità senza che venga esclusa nessuna opzione compresa quella di passare per le armi chi venga sorpreso in armi o a pianificare azioni terroristiche nel rispetto delle convenzioni internazionali di GUERRA che regolano le parti belligeranti. Per ultimo basta con le parole di pace e di perdono che non servono ad un amato cavolo. Mai come ora c'è il bisogno di  adottare il principio di reciprocità su ogni cosa e bisogna permettere in Italia quello che viene permesso agli Italiani all'estero prendendo in considerazione le leggi di ciascuna Nazione e senza nessuna eccezione.