domenica 4 settembre 2016

MSGC - Abbandono dei rifiuti e littering

L'abbandono dei rifiuti solidi urbani, di quelli speciali pericolosi e non pericolosi associato al fenomeno del littering hanno indotto Fare Verde dapprima ad organizzare e a partecipare a ben 10 giornate di Clean Up e contemporaneamente ad una serie di denunce che non ha precedenti storici per numeri e qualità. Gli ingombranti, l'eternit, i RAEE, i rifiuti speciali, i chewing gum, le bottiglie e le lattine, i pneumatici, le confezioni di bevande, i pezzi di carta e di vetro, i mozziconi di sigaretta, i sacchetti di plastica, gli avanzi di cibo, gli imballaggi ecc ecc sono rifiuti gettati via impropriamente e illegalmente su suolo pubblico e anche privato senza che vi si presti nessuna attenzione.
Purtroppo quest’incivile abitudine di gettare rifiuti dove capita senza curarsi dell’ambiente rappresenta un fenomeno in crescita, legato a uno stile di vita improntato all’usa e getta sempre più diffuso. Le ripercussioni però sono assai pesanti: inquinamento ambientale, degrado e danno estetico, effetti sulla qualità di vita, nonché elevati costi diretti di igiene urbana. In tanti Cittadini manca il senso civico, altri non hanno ricevuto le giuste informazioni su come smaltire legalmente i rifiuti come mancano le strutture necessarie per smaltire legalmente alcune tipologie di rifiuti (Isola Ecologica) e il regolamento per la Raccolta Differenziata. Fare Verde per i motivi sommariamente esposti il 1° Settembre  ha iniziato la "Campagna contro l'abbandono  dei rifiuti" con una serie di comunicati stampa e con l'affissione del primo manifesto che sostanzialmente è un avviso pubblico. Il 1° manifesto della Campagna contro l'abbandono dei rifiuti  indica il numero verde 800 440797 della società che cura l'igiene urbana da chiamare per conferire gli ingombranti e i RAEE.
Il 2° Manifesto riporta lo slogan della Campagna  e la frase: "I rifiuti li abbandonano i criminali".

Il terzo manifesto è dedicato alle scuole ed indica precisamente il "senso civico" che dovrebbero avere tutti nel rispetto dell'Ambiente, della Natura e della Biodiversità.

Fare Verde per i manifesti che dovranno essere affissi tra il mese di Ottobre e Dicembre 2016 chiede suggerimenti diretti alle Associazioni presenti sul territorio, alle Scuole, alle Aziende e ai Cittadini. Se c'è qualcuno che vorrà inviare le proprie idee lo faccia tranquillamente anche se il contenuto dovesse risultare irriverente nei confronti di chi abbandona rifiuti o di chi non bonifica i siti di discarica. Basterà inviare una e mail a fareverde.msgc@gmail.com
Post pubblicato per gentile concessione di Fare Verde Onlus - Provincia di Frosinone.

Nessun commento:

Posta un commento