venerdì 3 ottobre 2014

Monte San Giovanni Campano - Reverendae Fabrica Sancti Ioannis -

"L'immenso cantiere della basilica di S. Pietro non passò inosservato alla cultura popolare romana. Per far passare i materiali per il cantiere alle dogane senza che essi pagassero il dazio s'incideva su ogni singolo collo l'acronimo, in lingua latina: A.U.F. (ovvero Ad Usum Fabrice - e cioè destinato - "ad essere utilizzato nella fabbrica", sottinteso di S. Pietro). Nella tradizione popolare romana nacque subito la forma verbale "auffo" o "auffa", tuttora utilizzata a Roma e in molte altre località italiane che facevano parte dello Stato Pontificio.  Allo stesso modo, ancora oggi, quando si parla di un lavoro perennemente in cantiere, si è soliti paragonarlo alla Fabbrica di San Pietro."

Dopo la strada che da Poldo conduce a Laoria che è in costruzione dal 1997 e che a pieno titolo ha il marchio di denominazione A.U.F c'è l'arcamastro in perenne costruzione a Monte San Giovanni Campano che è in lizza per aggiudicarsi il "prestigioso" riconoscimento. Il Parcheggio chiamato  di "S. Giusta" A.U.F. forse perchè c'è stata premonizione nella "giusta" longevità dei lavori doveva essere consegnato un paio di anni fa ma per svariati intoppi ha il cantiere fermo nella più limpida tradizione Democristiana.







Tante chiacchiere per questo "coso" che alla fine per stare meglio lì giace testimone della spegiudicatezza e del tempo che inesorabilmente passa. Ora che stanno andando via anche le famigliole straniere dal Centro Storico non si riesce a capire chi dovrebbe parcheggiarci le auto ma questa è un'altra storia.
Intanto anche il fatidico Luglio 2014 è passato e l'opera pubblica non è stata consegnata nonostante i soldi, i magnifici tecnici e i POLITICI mentre l'associazionismo FEDELE come il più grande amico dell'uomo tace, non vede e non sente forse perchè è troppo impegnato in cose civili e queste cosine non riguardano la convivenza civile o l'Ambiente e la storicità dei luoghi.
Intanto però al valore di 650.000 euro dell'arcamastro  si sono aggiunti i soldi per la strada giusto per arrivarci ma non sono stati mai aggiunti i soldi necessari per MIMETIZZARLO tra le costruzioni che sono presenti da secoli senza un grammo di cemento.  Eh già! si farà la strada in asfalto e il Parcheggio A.U.F.  rigorosamente di cemento a vista  fino a quando qualcuno un giorno , lo spero, deciderà di demolirlo perchè  fa davvero SCHIFO.

Nessun commento:

Posta un commento